lunedì 16 dicembre 2019

COMITATO PROVINCIALE DI COORDINAMENTO PER LA PREVENZIONE DELLE TRUFFE FINANZIARIE AGLI ANZIANI - INCONTRI 15 E 18 DICEMBRE 2019 CHIESA SANT'ANTONIO DI PADOVA

La Prefettura di Palermo promuove le iniziative del Comitato provinciale di coordinamento per prevenire le truffe finanziarie agli anziani, istituito nell'anno 2016 e rinnovato con il decreto n.85267 del 5 giugno 2019. 
Il Comitato, presieduto dal Prefetto o suo delegato, è composto dal Questore, dal Comandante Provinciale dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza o loro delegati nonché dai referenti provinciali dell'Associazione Bancaria Italiana, dell'Adiconsum e dell'Assoutenti. 
Obiettivo della sua attività, di raccordo tra le diverse iniziative, prevalentemente a carattere informativo e formativo, è quello di fornire una facile, accessibile e sempre aggiornata "guida" alle persone meno esperte in materia finanziaria, mediante consigli, precauzioni, suggerimenti e numeri telefonici utili in caso di necessità. 
In tale quadro d'azione, il Comitato ha programmato numerose iniziative divulgative ed informative nell'ambito del progetto "Più sicuri insieme". 
La prima si è svolta, con grande riscontro e partecipazione della cittadinanza,  la mattina del 15 dicembre, dalle 9,00 alle 13,00 presso la Chiesa Sant'Antonio di Padova, in Corso Tukory, 2 a Palermo, con la partecipazione della Questura, del Comando Provinciale dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e delle Associazioni dei consumatori Assoutenti e Adiconsum, con la presenza di un camper ed unità mobili posizionate sulla piazzetta antistante la Chiesa, presso la quale il personale delle Forze dell'Ordine ed i rappresentanti delle Associazioni dei consumatori hanno presentato e divulgato il materiale informativo per la prevenzione delle truffe. 
La successiva iniziativa è prevista il pomeriggio del 18 dicembre, nello stesso sito, con la riproposizione all'esterno della Chiesa della divulgazione del materiale informativo con le stesse modalità previste per il 15 dicembre. Seguirà all'interno della struttura ecclesiastica, al termine della funzione religiosa pomeridiana, alle 18,45 la presentazione del Comitato e delle sue attività.

Di seguito alcune foto dell'evento del 15 dicembre 2019 









sabato 28 luglio 2018

Addio ai voli fantasma Peoplefly: il provvedimento dell’Antitrust

Voli fantasma addio: entro il 27 luglio 2018 Peoplefly dovrà interrompere la vendita online dei biglietti aerei che pubblicizza sul suo portale senza essere in realtà in condizione di offrire il servizio.
Ad un mese dalle nostre prime segnalazioni, si legge sul comunicato dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) che “l’Autorità ha disposto la sospensione cautelare delle condotte consistenti nella pubblicizzazione e vendita, attraverso il sito www.peoplefly.it, di biglietti per voli charter – in particolare sulle tratte Bologna-Trapani e Cuneo-Trapani – in assenza dei necessari accordi commerciali con i gestori aeroportuali e il vettore operativo indicato dal professionista; nonché negli ostacoli frapposti all’esercizio di diritti contrattuali dei consumatori, quali le richieste volte ad ottenere il rimborso del prezzo pagato”.
Nel provvedimento, l’Antitrust spiega inoltre che Peoplefly “non ha fornito alcun riscontro alla richiesta, formulata nella comunicazione di avvio del procedimento istruttorio del 4 luglio 2018, di fornire elementi difensivi sulla fattispecie contestata, anche in relazione alla possibile sospensione cautelare delle condotte poste in essere dal professionista”.
Assoutenti ha attivato già da fine giugno una task force per aiutare i clienti di PeopleFly a veder tutelati i propri diritti:
le segnalazioni possono essere inviate via email all’indirizzo assoutenti.sicilia@gmail.com o al numero 06/92935725.